window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments)}; gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-105881104-1');

Note e consigli utili

Nella produzione delle mattonelle vengono utilizzate materie prime naturali dunque variabili, per questo motivo eventuali differenze di tono tra le diverse partite di materiale o anche nello stesso lotto non devono considerarsi difetti ma caratteristiche del prodotto stesso.

Per le stesse motivazioni le colorazioni dei prodotti riportati su cataloghi, listini, sito internet e campioni presenti sui nostri espositori sono approssimative e utili ad indirizzare il cliente sulla scelta dei prodotti, pertanto non vincolano a che la tonalità del prodotto consegnato sia identica.

NOTE IMPORTANTI
  • Non cospargere sale antigelo sulle pavimentazioni in quanto questo danneggia le mattonelle in cemento.
  • Il materiale posto in opera comporta l’accettazione dello stesso. Qualsiasi reclamo o contestazione per difetti di materiale o differenze di qualità, dovrà pervenire tramite lettera entro il temine perentorio di otto giorni, direttamente alla ditta Pavimenti Dall’Asta S.n.c., pena la decadenza.
  • Tutte le informazioni e i consigli forniti sui nostri prodotti, non implicano da parte di Pavimenti Dall’Asta S.n.c. nessuna assunzione di garanzia o responsabilità sul risultato finale dei lavori eseguiti. La ditta Pavimenti Dall’Asta S.n.c. non risponde di lavorazioni effettuate da terzi.
  • È consigliabile lasciare i materiali in luoghi coperti e privi di umidità, ove ciò non fosse possibile proteggerli con termore-traibile.
  • L’effiorescenza è una reazione naturale del cemento, pertanto non influenza negativamente le proprietà fisico-meccaniche della mattonella. Nella maggior parte dei casi questo fenomeno scompare nei primi anni di posa della pavimentazione.
  • La ditta Pavimenti Dall’Asta S.n.c. si riserva il diritto di cambiare in qualsiasi momento e senza alcun preavviso le caratteristiche tecniche ed estetiche dei propri prodotti, pertanto pesi, misure e disegni presenti in questo catalogo devono essere considerati come puramente indicativi.
  • Pulire la pavimentazione solo con prodotti neutri, per ulteriori informazioni contattare l’azienda.
  • Dopo la posa è possibile che si presentino degli aloni scuri, si tratta di residui di umidità che andranno a scomparire con il tempo se la pavimentazione è stata posata correttamente.
CONSIGLI DI POSA

NOTE SUL DRENAGGIO

Essendo l’acqua il principale nemico di ogni superficie pavimentata, è necessario pensare al drenaggio sin dall’inizio dei lavori. E’ necessario prevedere le opportune pendenze trasversali o longitudinali da realizzare durante il livellamento o la compattazione. A volte può essere utile uno strato effettuato con materiali di drenaggio. 

POSE DELLE LASTRE A MALTA

Per posare i pavimenti usando malta è necessario adottare la tecnica seguita per la posa delle pietre naturali. Si consiglia di stendere uno spessore minimo di 4 cm di malta di consistenza fluida, di non fugare e no stuccare le lastre con cemento liquido o boiacca, ma utilizzare eventualmente solo sabbia fine. Dopo 3 – 4 giorni il pavimento può essere calpestato da pedoni. Dopo circa 10 giorni può essere utilizzato anche in situazioni di carrabilità. Per ottenere questo requisito ricordiamo che è fondamentale che il sottofondo sia stato realizzato ad regola d’arte per lo scopo e che, grazie ad una corretta posa, faccia corpo unico con le mattonelle. In caso contrario vi è la possibilità che si verifichino sbeccature e rotture delle mattonelle dovute al movimento delle stesse. 

POSE DELLE LASTRE SUI SUPPORTI

Per posare in modo sopraelevato si utilizzano speciali supporti in PVC che vengono posizionati sotto quattro vertici della mattonella. In questo modo la mattonella resta rialzata rispetto al sottofondo. Nel caso di posa del formato 40x60 cm è necessario posizionare anche un supporto a metà di ciascun lato di 60 cm. Nel caso di utilizzo di supporti regolabili, può essere consigliabile richiedere, al momento dell’ordine, l’armatura del materiale. A tale proposito si precisa che la resistenza della mattonella senza l’armatura è già conforme a quanto previsto dalla legge: la precauzione di richiedere l’armatura è volta solamente a scopo di sicurezza in caso di utilizzo improprio del pavimento. La pavimentazione su supporti è adatta al solo traffico pedonale. 

POSA DELLE LASTRE A SABBIA

Per posare i pavimenti a secco è possibile utilizzare sabbia ( grana 3/6 cm ) stesa con uno spessore di 4 cm circa. La sabbia va battuta e ben livellata. Si procede quindi ad adagiare le lastre che vengono poi battute con appositi martelli di gomma. La pavimentazione realizzata con questa posa è adatta al solo traffico pedonale. Questo sistema di posa, rapido da realizzare, non consente di ottenere un’ottimale aderenza del pavimento al sottofondo per cui si possono verificare dei movimenti e degli assestamenti delle mattonelle con conseguenti possibili sbeccature dei bordi e degli angoli delle mattonelle. 

POSE DELLE LASTRE A COLLA

La posa a colla si effettua esclusivamente su una soletta perfettamente essicata, usando apposite colle per pietra naturale. Posizionare e rincalzare manualmente le mattonelle e assicurarsi che aderiscano con tutta la loro superficie. Si consiglia di utilizzare colla a spessore aiutandosi con una spatola a denti alti.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. Ogni cliente che acquista prodotti di Pavimenti Dall’Asta Snc accetta automaticamente le condizioni generali di vendita stabilite dal fornitore.
2. Trasporto: il materiale anche se trasportato a mezzo vettore, viaggia a rischio del compratore.
3. Colori: i materiali possono essere soggetti ad alterazioni dovute all’azione degli agenti atmosferici. Efflorescenze: i materiali prodotti a base cemento possono presentare il fenomeno dell’efflorescenza; fenomeno assolutamente imprevedibile che non compromette le caratteristiche tecniche/prestazionali. L’efflorescenza non è da considerarsi automaticamente originata dalla piastra e non motivo di contestazione.
4. Immagini: le fotografie presenti hanno il solo scopo di fornire in modo orientativo la visione dei prodotti in generale.
5. Informazioni pretrattato: il pretrattamento viene effettuato in automatico durante la fase produttiva per ridurre il grado di assorbimento di eventuali macchie. I materiali pretrattati non riducono totalmente l’assorbenza ma ne ritardano i tempi. ATTENZIONE: le piastre pretrattate non sono autopulenti.

Contatti

Privacy

4 + 1 =

Pavimenti Dall'Asta